Venezia, la rabbia del sindaco Brugnaro contro i dipendenti comunali

"La festa è finita, adesso si inizia a lavorare" attacca il sindaco di Venezia-Mestre Luigi Brugnaro mentre i lavoratori lo contestano soffiando nei fischietti colorati, dietro gli striscioni: «Porta più rispetto, sindaco!». E lui, di nuovo: «Non ci facciamo condizionare da quattro fischietti». Ecco i volti e le espressioni del sindaco - LE FOTO DELLA PROTESTA

Sovracosce di pollo al pesto rosso

Casa di Vita