In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Spaccio di droga a Jesolo, 33enne scoperto grazie al cane Baskoo

Lo spacciatore aveva hashish e cocaina. Il sindaco De Zotti: «La lotta allo spaccio non va mai in vacanza»

giovanni cagnassi
1 minuto di lettura

la droga sequestrata dalla polizia locale di Jesolo

 

Gli agenti della Polizia locale di Jesolo hanno messo a segno il primo sequestro di droga del 2023. Lunedì 23 gennaio intorno alle 21, durante il consueto servizio di controllo del territorio e prevenzione allo spaccio di sostanze stupefacenti con il supporto del cane Baskoo, una pattuglia ha fermato e identificato un uomo che alla vista degli agenti si sarebbe allontanato con fare circospetto.

Uno straniero di 33 anni già noto alle forze dell’ordine, ha estratto dalla tasca del giubbotto un pezzo di sostanza resinosa color marrone che ai successivi controlli è risultata essere hashish e avere un peso di 51,51 grammi. Insieme ad essa, l’uomo avrebbe consegnato anche 9 dosi già confezionate di una sostanza bianca, per un totale di 4,88 grammi, risultata successivamente positiva al controllo per la cocaina.

L’uomo è stato denunciato all’autorità giudiziaria per spaccio di droga.

«I controlli del territorio e la lotta allo spaccio non va mai in vacanza» dichiara il sindaco della Città di Jesolo, Christofer De Zotti «Proprio in questi mesi la Polizia locale ha visto l’ingresso di nuovi agenti e nei prossimi anche di una seconda unità cinofila insieme, senza contare l’avvio dei lavori per il nuovo Nucleo di sicurezza urbana. Questa riorganizzazione e l’ampliamento dell’organico permetterà al Corpo di essere ancora più efficiente ed efficace, garantendo a tutti gli jesolani e ai tanti ospiti che la visitano, una città più bella, più sicura e più accogliente».

I commenti dei lettori