In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Malattia rara, agente di viaggio muore a 39 anni

Enrico Ruvoletto abitava a Galta. Era affetto da corea di Hutington. La mamma: “E’ stato un guerriero contro una patologia senza cura”

alessandro abbadir
1 minuto di lettura

Enrico Ruvolotto è morto a 39 anni

 

Morto a 39 anni Enrico Ruvoletto di Galta di Vigonovo: da qualche anno era affetto da corea di Hutington, una malattia rara degenerativa. A ricordarlo, la mamma Antonella: “Fino a quando è stato bene, Enrico ha gestito l’agenzia di viaggi di cui era titolare in centro a Galta”, dice la mamma, “E’ sempre stato un guerriero: ha combattuto contro la malattia, per la quale purtroppo non c’è cura, fino alla fine”.

“Enrico”, prosegue la mamma, era una ragazzo che aveva tantissimi sogni e un sacco di progetti. Ero orgogliosa della sua grandissima capacità di affrontare i problemi”.

La mamma lancia un appello: eventuali offerte siano devolute alla ricerca per far luce sulla corea di Hutington, malattia neurodegenerativa per la quale purtroppo non c’è cura e che porta alla morte”. 

La malattia di Huntington (o morbo di Huntington) è una patologia lentamente progressiva che coinvolge le aree del sistema nervoso centrale responsabili del movimento, dei comportamenti e delle capacità di ragionamento. La sopravvivenza dall’insorgenza si aggira mediamente sui 15 anni.

I funerali di Enrico Ruvoletto si terranno mercoledì 25 gennaio a Galta di Vigonovo alle 10.30. Il 39enne lascia la mamma Antonella, il fratello Manuel, la cognata Alessia e due nipotine.

I commenti dei lettori