In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Controlli sulla sicurezza sul lavoro in provincia di Venezia: sanzioni per 35mila euro

Su dieci aziende ispezionate dai carabinieri, sei sono risultate inadempienti. I casi più eclatanti a Dolo, Chioggia, Scorzè e San Michele al Tagliamento

1 minuto di lettura

Il Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Venezia, nelle ultime settimane, ha ispezionato numerose aziende, riscontrando inadempienze in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro. Su 10 aziende controllate, 6 sono risultate inadempienti. Venticinque i lavoratori controllati, 12 le violazioni in materia di sicurezza accertate. Comminate sanzioni per un totale di 35mila euro.

In particolare, si segnalano i casi più significativi:

Dolo, Chioggia, Scorzè e San Michele al Tagliamento. Sanzioni per 35.000 euro. Si tratta di due parrucchieri, un’azienda che si occupa di noleggio imbarcazioni da diporto e una ditta che opera nel settore del commercio di prodotti per la bellezza, all’interno dei quali sono stati trovati alcuni lavoratori, regolarmente registrati, che non avevano mai partecipato ai corsi di formazione sulla sicurezza.

Le aziende sono, inoltre, risultate non in regola con le disposizioni relative alle condizioni di igiene e salute sui luoghi di lavoro.

I commenti dei lettori