In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

A Jesolo il vescovo di Kiev per l’inaugurazione dei presepi di sabbia

In sala consiliare l’accoglienza di Oleksandr Yazlovetskiy. All’Immacolata la cerimonia con il patriarca Moraglia

Giovanni Cagnassi
Aggiornato alle 1 minuto di lettura

L'accoglienza del vescovo di Kiev in consiglio comunale a Jesolo con il coro San Sebastiano (foto Vianello)

 

È arrivato nella sala consiliare di Jesolo, oggi 7 dicembre alle 10.15, il vescovo di Kiev Oleksandr Yazlovetskiy, accompagnato da monsignor Gianni Fassina di Jesolo Paese e don Lucio Cilia della parrocchia di piazza Trieste.

Il coro San Sebastiano, composto da dipendenti ed ex dipendenti comunali, ha intonato la musica sacra.

Jesolo, il benvenuto del sindaco De Zotti al vescovo di Kiev

L'incontro in consiglio comunale è la prima tappa del prelato. Sarà con il patriarca Moraglia domani, 8 dicembre, alle 18.30 all'inaugurazione di Jesolo Sand Nativity con la consegna della luce della pace di Betlemme.

Le sculture sono terminate, in tutto 10 opere di 14 artisti internazionale. Il vescovo ausiliario di Kiev sarà invece giovedì alle 10.30 con il parroco di San Giovanni Battista, don Gianni Fassina, al taglio del nastro, con il sindaco e la giunta, al presepe di ghiaccio di piazza I Maggio realizzato dalla Accademia Italiana ghiaccio artistico.

I commenti dei lettori