In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Vivi temporaneamente in città? La card Venezia unica ti costa 10 euro

Dal 30 novembre tariffa agevolata per gli iscritti allo schedario comunale. Ecco cosa fare per ottenere l’abbonamento mensile al trasporto pubblico

MITIA CHIARIN
1 minuto di lettura

L’attivazione del servizio è del 30 Novembre. La tessera Venezia Unica offre ora  un nuovo servizio, riservato agli iscritti allo schedario della popolazione temporanea del Comune di Venezia che  potranno richiedere l’attivazione della tessera Venezia Unica con abilitazione al servizio di Navigazione al costo di  10 euro per un anno di validità. L’Amministrazione Comunale di Venezia, in collaborazione con il Gruppo AVM, ha attivato il primo servizio rivolto esplicitamente alle persone iscritte allo schedario della popolazione temporanea del Comune di Venezia: i cittadini iscritti potranno infatti ottenere una tessera Venezia Unica abilitata al servizio di Navigazione, con validità di un anno al costo di 10 euro  e contestuale acquisto di un abbonamento mensile.

In prima fase, basterà contattare l’azienda tramite il form on line disponibile sui siti www.avmspa.it e www.actv.it / servizi al cliente / dati personali e tessere Venezia Unica. Il link per compilare online la richiesta. 

A seguito di istruttoria verrà comunicato al cittadino il nulla osta a procedere e l’interessato potrà recarsi presso un’agenzia Venezia Unica per concludere l’operazione e ottenere la tessera. Nei prossimi mesi l’iter verrà automatizzato con l’aiuto della partecipata Venis e potrà essere eseguito direttamente allo sportello.

LO SCHEDARIO

L'iscrizione nello schedario della popolazione temporanea può essere richiesta da persone residenti in altro comune o all'estero che dimorano a Venezia provvisoriamente, ma che non si trovano ancora in condizione di stabilirvi la residenza per motivi sia di lavoro che di famiglia o di studio.

Se una persona dimora temporaneamente a Venezia e non vuole richiedere l'iscrizione nello schedario della popolazione temporanea non ha nessun obbligo nei confronti dell'anagrafe.

A CHI SI RIVOLGE

A persone non residenti nel Comune di Venezia che dimorano provvisoriamente nel Comune di Venezia da almeno 4 mesi.

COSA FARE

L'iscrizione allo schedario della popolazione temporanea, deve essere effettuata attraverso la compilazione di apposito modulo predisposto dall'ufficio competente, allegando copia di un documento d'identità in corso di validità, e di seguito scaricabile:

istanza iscrizione schedario popolazione temporanea

La dichiarazione di residenza può essere presentata scegliendo una sola delle modalità:

via PEC all'indirizzo: anagrafe@pec.comune.venezia.it

via mail all'indirizzo: anagrafe.venezia@comune.venezia.it per centro storico, e anagrafe.mestre@comune.venezia.it per la terraferma

allo sportello previo appuntamento obbligatorio. Per prendere appuntamento andare su: prenotazione appuntamento cambio residenza e domicilio oppure chiamare il call center al numero telefonico 041041

tramite raccomandata all'indirizzo del Servizio Anagrafe di riferimento

VALIDITA’ SENZA COSTI

L'iscrizione è valida un anno. Dopo questo termine l'Anagrafe provvede alla cancellazione dallo schedario. E' possibile presentare una nuova domanda di iscrizione trascorso un anno dalla cancellazione. Non sono previsti costi a carico degli utenti.

I commenti dei lettori