In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Anziana e nipote invalido senza cibo: i carabinieri donano il loro pranzo

I militari di Chioggia sono intervenuti in aiuto della donna che li aveva contattati disperata. D’accordo con i colleghi hanno portato i pasti destinati a chi era in servizio

1 minuto di lettura

Anziana e nipote con i carabinieri intervenuti a Chioggia

 

Erano da poco passate le 12 di domenica 20 novembre, quando è arrivata una richiesta d’aiuto alla centrale operativa dei carabinieri di Chioggia da parte di una donna che chiedeva aiuto.

La pattuglia del radiomobile di Chioggia, subito giunta a casa dell’anziana, l’ha trovata ad accoglierli in lacrime: la donna ha spiegato loro che, per il suo stato di salute e delle difficoltà economiche di cui sta soffrendo, aggravate dal doversi prendere cura di un nipote invalido – ormai adulto –, non riusciva più a far fronte ai bisogni quotidiani, primo fra tutti far la spesa e procurarsi gli alimenti.

L’anziana e il nipote, in lacrime perché rimasti senza cibo, erano affamati e non sapevano a chi chiedere aiuto.

I militari, compresa l’urgente necessità, confermata dalla dispensa e dal frigorifero completamente vuoti, hanno immediatamente procurato  pasti caldi per il pranzo e la cena, prendendoli dalla mensa della caserma di Chioggia e decidendo, con i colleghi di servizio a cui erano destinati, di donarli all’anziana e al nipote.

Alla consegna di primi e secondi, preventivamente riscaldati, i due - commossi - hanno ringraziato i militari per l’aiuto ricevuto.

Successivamente sono stati informati i servizi sociali del Comune di Chioggia per poter dare supporto alla famiglia in futuro.

I commenti dei lettori