In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Gli eventi di Natale raddoppiano a Caorle: ecco lo Street Winter Festival

Al PalaExpomar un mese di concerti, food truck e proposte per i giovani. Nel centro storico il Comune riproporrà i mercatini di “Christmas Time”

Rosario Padovano
Aggiornato alle 1 minuto di lettura

Il Natale a Caorle quest’anno si sdoppia. Da una parte ci sono le iniziative del Comune, con una nuova società vincitrice del bando che organizza gli eventi del centro. Dall'altra Simone Tomasello, a capo del gruppo che ha “inventato” il Natale a Caorle e che dal 7 dicembre al 3 gennaio organizza al PalaExpomar il “Caorle Street Winter Festival”, che richiama lo Street Food Festival.

I “Natali”, dunque, saranno due. «Io mi ero presentato al bando del Comune», rivela Tomasello, a distanza di qualche mese dalla rottura clamorosa con l'amministrazione, «ma sono stato escluso per una dimenticanza sui documenti. Mi avevano anche proposto di concorrere a Jesolo, ma io volevo organizzare il Natale a Caorle, come ogni anno. Perchè il Natale a Caorle lo abbiamo inventato noi come “Caorle Wonderland”».

L’area sarà allestita in più spazi di fronte all’enorme palco da venticinque metri per dieci. Per cena, saranno a disposizione circa 700 coperti. Attorno, food truck americani, di quelli con la roulotte; stand con la vendita di prodotti e aree di divertimento. La Redbull ha creato una zona gaming, per giocare e divertirsi sugli maxischermi e rilassarsi coi videogames degli anni Settanta; in un’altra zona l’Heineken predisporrà la propria area party. Per gli amanti del Gin, anche uno spazio dedicato alle degustazioni. Tra i locali e gli sponsor che sostengono l’evento, alcune delle realtà più note e stimate sul litorale.

A breve gli annunci ufficiali di tutti gli artisti che sono pronti a far ballare i giovani. Attesi anche Gabry Ponte all'apertura del 7 e Fred De Palma il 26 dicembre. Rimanendo in tema Mondiali di calcio, sabato 10 dicembre ci sarà una cena, allietata dalla presenza degli Autogol, gruppo di imitatori e cabarettisti che giocano sul calcio.

Più tranquillo il Natale organizzato dal Comune, il “Caorle Christmas Time”, dal 7 dicembre all'8 gennaio. La giunta ha approvato una delibera con la quale sono previste agevolazioni nell'uso dei parcheggi. Dal 5 dicembre al 10 gennaio si potrà sostare gratuitamente nei posti auto “a striscia blu” a ridosso del centro storico di Caorle.

Visto che in via Roma saranno posizionate le casette e i truck, con conseguente impossibilità di sostare con i mezzi lungo la suddetta via comunale, la giunta ha autorizzato inoltre l’utilizzo gratuito dei posti auto presenti presso il parcheggio del municipio ai soli residenti del centro storico che presenteranno al Comune di Caorle apposita richiesta.

Fioccano i primi eventi sul calendario. Babbo Natale incontrerà i bambini nella sua casetta in piazza Matteotti (orari 11-13 e 14.30-18) dal 10 dicembre fino al 2 gennaio. Il mercatino tradizionale natalizio prevede animazione e spettacolo, street food, oggettistica e artigianato.

I commenti dei lettori