In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Trovato il corpo del pescatore caduto dalla barca per aver urtato una briccola

I sommozzatori hanno avvistato e recuperato il cadavere lungo il fiume Nicesolo

Rosario Padovano
1 minuto di lettura

Finita ogni speranza. È stato trovato privo di vita alle 16 di lunedì 14 novembre dai sommozzatori di Vicenza il pescatore caduto in acqua sul fiume Nicesolo nella mattinata di domenica 13.

I mezzi di supporto dei sommozzatori dei vigili del fuoco lungo l'argine del Nicesolo

 

B.D.B, aveva 68 anni e abitava nel territorio comunale di Portogruaro. Il luogo del ritrovamento della salma, a Sindacale, è lontano pochi metri da quello dell’ultimo avvistamento.

Secondo una prima ricostruzione l’uomo, un appassionato pescatore, si era portato con la sua barca lungo il corso d’acqua che conosceva così bene, ma, per cause tutte ancora da accertare, era finito con l’imbarcazione contro una briccola nascosta, cadendo in acqua e non riuscendo più a riemergere.

Sul posto anche la Polizia locale mentre si é in attesa del riconoscimento da parte dei familiari. Alle ricerche hanno preso parte anche carabinieri, guardia di finanza e Protezione civile.

I commenti dei lettori