In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Elettricista cade da cinque metri: grave

Il 54enne stava lavorando sul tettuccio dell’ambulatorio veterinario Urizzi a San Michele al Tagliamento: ha riportato un trauma cranico e fratture

Rosario Padovano
Aggiornato alle 1 minuto di lettura

L'ingresso dell'ambulatorio veterinario dove si è registrato l'infortunio

 

Cade da 5 metri e sbatte violentemente la testa, il fatto è accaduto alle 18. 30 di lunedì 17 ottobre a San Michele al Tagliamento. È stato ricoverato a Portogruaro in condizioni gravi, ma non rischierebbe la vita, un 54enne di San Michele al Tagliamento, vittima di un incidente sul lavoro. L’uomo, G. G. , è un elettricista specializzato negli impianti di climatizzazione e al momento della caduta stava lavorando, sembra, sopra il tettuccio dell’ambulatorio veterinario del dottor Andrea Urizzi.

L’allarme è stato dato proprio dal personale interno allo studio di veterinaria, subito si sono prodigati a soccorrere il malcapitato, steso a terra. «Giaceva al suolo e parlava» hanno confermato dallo studio veterinario «ma non sappiamo poi molto delle sue condizioni. Speriamo in pronti miglioramenti».

Il 54enne era cosciente, ma molto dolorante. All’ospedale di Portogruaro il paziente è stato sottoposto a una Tac, per verificare i danni complessivi rimediati dopo la caduta. Il ferito presentava un trauma cranico e alcune fratture, che hanno indotto il personale medico a disporre il ricovero, in attesa di ulteriori accertamenti. In corso di valutazione l’eventuale trasferimento all’ospedale dell’Angelo di Mestre.

Del fatto sono state informate le forze dell’ordine, e lo Spisal sta compiendo accertamenti di natura tecnica e testimoniale, per verificare le condizioni di sicurezza sul posto di lavoro. La notizia dell’infortunio sul lavoro ha destato preoccupazione nella comunità cittadina, in ansia per le condizioni del manutentore.

I commenti dei lettori