In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

All’Ironman 70.3 Venezia-Jesolo il trionfo di Alessandro Fabian

Il triatleta padovano prima al traguardo davanti a due francesi. Per le donne vince la britannica Lucy Byram

GIOVANNI MONFORTE
1 minuto di lettura

Il gradino più alto del podio è per Alessandro Fabian

 

Alessandro Fabian è il vincitore della seconda edizione dell’Ironman 70.3 Venice-Jesolo. Il triatleta olimpico padovano ha trionfato sul traguardo jesolano, dopo 3h41’06” di gara.

Un gran tempo, a conferma di quanto sia veloce il percorso dell’Ironman jesolano.

Tre le frazioni: 1,9 km di nuoto in mare, 90 km in bici e 21 km di corsa a piedi. Il percorso, oltre a Jesolo, ha coinvolto anche Cavallino-Treporti ed Eraclea.

Fabian ha accelerato nella frazione di corsa, in una gara che è stata molto combattuta e aperta. Alle sue spalle il resto del podio è stato tutto francese, con Mathis Margirier secondo in 3h41’40” (con 34” di distacco) e Antony Costes terzo a 47” di distacco.

La gara femminile è stata vinta dalla britannica Lucy Byram (tempo di 4h09’48”), al secondo posto l’olandese Diede Diederiks a 2’28” e terza la piemontese Giorgia Priarone a 4’35”. L’Ironman 70.3 Venice-Jesolo ha visto la partecipazione di oltre 1.600 triatleti, provenienti da 60 nazioni diverse. Una grande festa dello sport, che ha esaltato le bellezze del territorio litoraneo, con gli atleti che hanno corso a piedi in riva al mare e attraversato in bicicletta alcuni degli scorci più suggestivi del territorio. Appuntamento al 7 maggio 2023, quando l’Ironman tornerà a Jesolo.

I commenti dei lettori