In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

In auto, sulla ciclabile nel sottopasso, per inseguire il monopattino rubato

L’uomo, un albanese di 25 anni, non si è fermato nemmeno di fronte allo scontro tra due cicilisti, caduti a terra

Carlo Mion
1 minuto di lettura

Gli rubano il monopattino elettrico ma, grazie al gps collegato, vede dove il ladro sta andando e lo segue con l’auto nel sottopasso ciclopedonale di via Dante. Ma lì si deve fermare, perché nel frattempo due ciclisti si scontrano, cadendo a terra.

Lui non ci pensa due volte, e dopo essere sceso dall’auto, prende le biciclette e le butta da una parte, senza prestare soccorso ai malcapitati, e se ne va, in cerca del monopattino.

Alla fine, non trova il monopattino e viene denunciato dalla polizia locale per omissione di soccorso e multato per aver percorso la pista ciclopedonale.

È successo oggi, domenica 2 ottobre, intorno a mezzogiorno. Protagonista, un albanese di 25 anni che abita a Marghera. La polizia locale è risalita a lui grazie alle telecamere che sono poste all’entrata e all’uscita del sottopasso. I due feriti nello scontro tra biciclette sono stati soccorsi dal Suem. Uno di loro è stato trasportato al Pronto soccorso dell’Angelo. Sempre la polizia locale sta indagando per risalire al ladro del monopattino.

I commenti dei lettori