In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

A Caorle la pizza Margherita a forma di cuore per archiviare la bestemmia

A breve potrebbe anche essere reintegrato il pizzaiolo sospeso per l’accaduto

Rosario Padovano
1 minuto di lettura

Una pizza a forma di cuore, per rimediare al clamore suscitato qualche settimana fa per la pizza con la bestemmia. E a breve potrebbe anche essere integrato, il pizzaiolo sospeso per l’accaduto. Ci sono belle novità nella pizzeria che è finita in tutta Italia al centro dell’attenzione per colpa di un incidente che ha destato molto scandalo, ma anche ilarità, soprattutto sulla rete web. Il locale è un esercizio molto conosciuto, a ridosso della zona centrale di Caorle. In una delle prime affollate domeniche di settembre uno dei pizzaioli impiegati, che fino a quel momento non aveva dato alcun modo per farsi rimproverare, ha perduto la testa, scrivendo con la panna una bestemmia sul cerchio della pizza, sopra al pomodoro. Un gesto dettato, a suo dire, da un momento di frustrazione per alcuni problemi di carattere familiare, che sul posto di lavoro, non era riuscito a tenere da parte.

Il cliente infastidito, ha inserito su Tripadvisor una recensione negativa del locale, e solo a quel punto il titolare ha dovuto scusarsi, di fronte all’evidenza. Ma il padrone, comprese le motivazioni di quel gesto, aveva anche deciso di non licenziare il pizzaiolo, sospendendo il professionista fino a quando non avrebbe risolto del tutto le sue pendenze familiari. In questi giorni la pizzeria ha continuato a lavorare molto, perché a Caorle sono stati organizzati numerosi eventi, tra cui la corsa podistica anti violenza Caorle 4 Women, e il Festival del Cinema Indipendente. A una delle clienti è stata quindi preparata una pizza speciale: una margherita a forma di cuore con una freccia disegnata imitando il simbolo per eccellenza del più nobile sentimento, ovvero Cupido. «Noi» hanno spiegato dalla pizzeria «facciamo anche pizze col cuore».

L’estate è finita ed è stata archiviata. La pizzeria continuerà a lavorare visto che rimane aperta anche nei mesi invernali e, con la pizza a forma di cuore, ha archiviato un episodio antipatico, guardando al futuro con più serenità

I commenti dei lettori