In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Maratonina di Mestre: vincono Giacomo Esposito e Elisa Comisso

C’erano 350 iscritti per la 21 km che è stata riproposta dagli organizzatori dopo due anni di Covid e oltre 650 per la 10 km, per un totale di più di 1000 podisti

Alessandro Torre
1 minuto di lettura

Il trevigiano Giacomo Esposito dell’Atletica San Biagio e la mestrina Elisa Comisso della Vittorio Atletica sono i vincitori della 21 km che è tornata assoluta protagonista nella tredicesima edizione della Maratonina di Mestre che si è tenuta oggi, domenica 18 settembre,  con partenza alle ore 09.15 e arrivo da Piazza Ferretto dei due percorsi di 21 e 10 km.

350 iscritti per la 21 km che è stata riproposta dagli organizzatori dopo i due anni caratterizzati dal Covid e oltre 650 per la 10 km, per un totale di più di 1000 podisti in una giornata che alla partenza si è dimostrata molto favorevole per questo tipo di manifestazione.

Le abbondanti piogge di ieri infatti hanno rinfrescato l’aria e alla partenza i 1000 in piazza hanno trovato le condizioni ideali per la loro prestazione come quella strappata da Esposito in 1:07:18 nei tempi per preparare la mezza di Pisa il 3 ottobre, o l’1:22:09 di Comisso in vista delle mezze di Treviso e Venezia.

Ottime anche le prestazioni nella 10 km con Mattia Picello che ha conquistato il primo posto negli uomini e con Diletta Moressa prima per le ragazze.

Successo anche per il fine solidale della Maratonina organizzata nell’ambito di “Le Città di Festa” dal Circolo aziendale Generali, da Libertas e dalla Municipalità di Mestre – Carpenedo, con il ricavato devoluto ad A.V.A.P.O. Associazione Volontari Assistenza Pazienti Oncologici e il Poliambulatorio di Emergency a Marghera

I commenti dei lettori