In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Violenta grandinata si abbatte su Mestre, volano tavolini, auto danneggiate

Il maltempo ha sferzato il centro, c’è chi è rimasto in macchina in attesa che la bomba d’acqua e ghiaccio si fermasse

Marta Artico
Aggiornato alle 1 minuto di lettura

foto Antonia Silvestri Gazzera

 

Una violenta grandinata si è abbattuta su Mestre venerdì attorno alle 20.45.  Una violenza che però in pochi minuti si è sopita lasciando a terra - secondo i cittadini - alberi 'tranciati dal peso della grandine, danni alle auto per chicchi gelati grandi come palline da golf e comignoli danneggiati dal forte vento sceso dalla pianura verso il mare.

Numerose le chiamate ai Vigili del fuoco. Secondo quanto si è appreso, il maltempo ha dissipato la sua forza a ridosso del mare tanto che nelle isole, al momento, è stata registrata solo pioggia stagionale

Acqua e grandine in centro Mestre, dove c’era chi stava prendendo l’aperitivo. I locali hanno dovuto rincorrere sedie e tavolini, chiudere ombrelloni. La gente si è rifiguata all’interno dei locali.

Grandine forte anche a Carpenedo, alla Gazzera e a Zalarino, oltre che in centro

I commenti dei lettori