In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Mirano, atto vandalico contro il Centro vaccinale, tagliata la tensostruttura ora inutilizzabile

L’Usl 3 Serenissima ha presentato denuncia contro ignoti. Gli autori non sono riusciti ad entrare nel Centro perché protetto dall’allarme. Le attività programmate non si sono fermate. Il dg Contato: “Gesto insensato”

1 minuto di lettura

Atto vandalico questa mattina, 14 settembre,  verso le 6,45, ai danni della struttura del Centro Vaccinale di Mirano, attivo al Bocciodromo comunale.

Gli autori, ancora ignoti, si sono accaniti sulle tensostrutture installate nel corso della campagna contro il Covid19, che servono a dare riparo agli utenti nelle immediate adiacenze del Centro vaccinale.

Numerosi e sistematici tagli sono stati inferti alle pareti telate della sala in cui attendono gli utenti in caso di necessità, rendendola inutilizzabile; è stato allo stesso modo reso inutilizzabile, con tagli alle parti lungo tutta la lunghezza, l'intero tunnel estendibile di accesso alla struttura; sono stati asportati componenti dell'impianto che fornisce l'alimentazione elettrica alla tensostruttura; sono stati infine gravemente danneggiati i cartelli con le indicazioni di accesso.

I vandali non sono riusciti ad entrare nel Bocciodromo, protetto dall'allarme e nemmeno alla parte interna della sede vaccinale, con i suoi box e le sue strumentazioni.

"Siamo di fronte ad un gesto insensato - commenta Edgardo Contato, direttore generale dell'Usl 3 Serenissima - “Lascia sconcertati l'accanimento con cui si è voluto infierire, fino a renderle completamente inutilizzabili, su strutture che sono state posizionate a protezione e a tutela delle persone che si recano al Centro vaccinale. E' un gesto che sembra voler ferire, così, gli operatori impegnati nella campagna vaccinale ma anche quella vastissima maggioranza di cittadini che responsabilmente collaborano all'azione di contrasto alla pandemia".

L'Azienda sanitaria veneziana, mentre valuta come ripristinare quanto è stato danneggiato, ha sporto denuncia; nel frattempo, le attività programmate regolarmente all'interno del Centro vaccinale.

I commenti dei lettori