In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Caorle in festa per l’arrivo di Jacobs: i campioni si sfidano sul lungomare

La speciale pista di atletica è stata allestita a ridosso della scogliera. Ci saranno anche Patta e Melluzzo questa sera alle 20.30

Rosario Padovano
2 minuti di lettura

CAORLE. Oggi è il giorno del “figlio del vento”: Marcell Jacobs arriva in città per la manifestazione Azzurro Caorle, la gara di atletica leggera speciale organizzata non sulla pista dello stadio Chiggiato, bensì a ridosso del mare. Si tratta di un evento turistico sportivo, destinato a rimanere scolpito nella memoria.

L’uomo più veloce del pianeta, fresco di titolo europeo a Monaco di Baviera, dopo i due ori olimpici vinti a Tokyo nel 2021 e il Mondiale indoor, si esibirà su una pista di atletica specialissima, messa a disposizione della Mondo, a ridosso della Scogliera Viva, sulla passeggiata più romantica della città, a pochi metri dal santuario della Madonna dell’Angelo.

Il velocista di Desenzano del Garda, diventato famoso un anno fa per aver vinto la finale olimpica dei 100 metri e la staffetta 4x100, prima volta nella storia azzurra, partirà questa mattina alle 7,30 circa da Roma, salendo su un treno Frecciarossa diretto a Venezia. È probabile che il grande campione, allenato dal goriziano Paolo Camossi, faccia una tappa a Padova, nella sede delle Fiamme Oro, il Gruppo sportivo della Polizia di Stato presso cui è tesserato da tempo.

Marcell è atteso a Caorle attorno alle 13. Previsto un incontro con il sindaco Marco Sarto, non appena lui arriverà a Caorle. L’incontro avverrà in base all’orario di arrivo di Jacobs, o in municipio o nel ristorante che ieri sera ha ricevuto la speciale prenotazione per l’olimpionico ospite. Per il pranzo il campione di Desenzano del Garda mangerà prodotti tipici della località, a base di pesce. Alloggerà al The One di piazza Sant’Antonio, dove c’è una bellissima terrazza panoramica, da cui si vedrà la pista allestita sulla scogliera.

L’albergo della famiglia Vigani lo accoglierà a braccia aperte. Jacobs alle 17 firmerà autografi ai bambini delle società venete di atletica in piazzale Olimpia, di fronte allo stadio Chiggiato. Poi intorno alle 18 circa eseguirà un sopralluogo alla pista della “Scogliera Viva”. Alle 18,30 è previsto da qui un collegamento in diretta con le telecamere di Rai Sport. La gara di atletica si sviluppa su 80 metri piani e vedrà al via alle 20,30, alla presenza di Igor Cassina, oro nella ginnastica artistica ad Atene 2004 alla sbarra. È l’ultimo impegno agonistico stagionale per Jacobs, che sabato prossimo sposerà la compagna Nicole, in un castello fiabesco sul Garda.

Azzurro Caorle è l’evento principe per celebrare gli ori olimpionici degli azzurri a Tokyo. Sarà presente infatti anche Lorenzo Patta, atleta delle Fiamme Gialle, medaglia d’oro della staffetta 4x100 alle Olimpiadi di Tokyo. In pista anche Matteo Melluzzo, 20 anni, delle Fiamme Gialle, medaglia di bronzo agli Europei Junior e titolare della staffetta 4x100 agli Europei di Monaco; e Alessio Faggin, 18 anni delle Fiamme Oro, lo Junior più veloce d’Italia.

La gara femminile vedrà al via le campionesse paralimpiche Ambra Sabatini, delle Fiamme Gialle medaglia d’oro alle Paralimpiadi di Tokyo e Monica Contrafatto dell’Esercito, medaglia di bronzo alle Paralimpiadi di Tokyo.

Sabatini è arrivata ieri pomeriggio a Caorle e alloggia all’Hotel Elite di via Marconi, fronte mare.

In gara anche Giuliana Chiara Filippi, giovanissimo talento di Trento. 

I commenti dei lettori