In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

L’appello di Folador: «Perché mi separate da mia moglie? Voglio morire accanto a lei dopo una vita insieme»

Da bambino fu staffetta partigiana: ora lui è in casa di riposo a Cinto, lei a San Donà. Con il suo legale chiede di essere trasferito nella stessa struttura. Per protesta non mangia più ed è stato ricoverato in ospedale

Giovanni Cagnassi
1 minuto di lettura
I commenti dei lettori