Mestre, a fine agosto termineranno i lavori di restauro del Liceo Franchetti

Mestre, sopralluogo della città Metropolitana nell’edificio degli anni Trenta «Cronoprogramma rispettato».

Mestre, procedono spediti i lavori di restauro del Liceo Franchetti

MESTRE. Procedono nel rispetto del cronoprogramma i lavori al Liceo Raimondo Franchetti di Mestre, in Corso del Popolo, uno degli storici edifici della città: il primo progetto porta la firma dell’architetto Mirko Artico e la data del 7 ottobre 1936. Una partita da 2 milioni di euro.

L’intervento, che segue quello del primo stralcio avvenuto l’estate del 2021, prevede la conclusione dei lavori di adeguamento sismico dell’edificio oltre alla ristrutturazione di servizi igienici, pareti esterne, aula magna e guardiola d’ingresso, il rinnovo di serramenti e impianti elettrici. 

Venerdì un sopralluogo per verificare lo stato dell’arte dei lavori, che procedono spediti. I cantieri resteranno aperti fino a fine agosto quando, poi, l’edificio sarà riconsegnato alla normale attività didattica per l’inizio dell’anno scolastico, in forma smagliante.

Si tratta di un profondo intervento di riqualificazione dell’edificio vincolato. Lavori straordinari in due lotti: il primo si è concluso l’estate scorsa e ha riguardato il lato sud del fabbricato e metà di quello Nord; il secondo verrà completato a fine estate.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Crolli sulle Dolomiti. Ecco il distacco dal monte Pelmo. Squadre di soccorso all'opera

Focaccia con filetti di tonno, cipolla rossa e olive

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi