Si tuffa nudo in Canal grande a Rialto. A Venezia torna l’estate “cafonal”

Il protagonista della nuotata “nature” nel centro della città è scappato prima dell’arrivo degli agenti

VENEZIA. Fa caldo e come da tradizione c’è il turista di turno che si spoglia nudo e fa il bagno in Canal Grande.

Nella notte di lunedì, intorno alle 3 un ragazzotto biondo, anglofono, in Naranseria a due passi da Rialto, insieme ad altri amici connazionali, in preda anche ai fumi dell’alcol non ci ha pensato su due volte di spogliarsi nudo, di camminare un po’ lungo la riva, di salire sul pontile di legno davanti all’Erbaria come mamma l’aveva fatto e poi di fare un bel tuffo in Canal Grande.

Venezia, si tuffa nudo in Canal grande a Rialto per il bagno notturno

Il tutto tra qualche risata dei giovani di passaggio, alcuni “ooooh” di scherno degli amici e davanti a telefonini che immortalavano la scena.

Quando ha iniziato a nuotare altri due suoi amici lo hanno seguito in acqua ma la nuotata è durata poco. Infatti pochi minuti e i turisti sono risaliti e se ne sono andati prima dell’arrivo degli agenti della Polizia locale. L’estate cafonal di Venezia non si smentisce mai.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Serie A, Dazn non funziona e i tifosi si sfogano sui social

Focaccia con filetti di tonno, cipolla rossa e olive

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi