Salvato dalle onde di Jesolo, muore durante il trasporto in ospedale

La vittima è un uomo di 56 anni. Stava nuotando vicino alla riva quando si è sentito male. E’ stato portato a riva ma è morto in ambulanza 

JESOLO. E' morto durante il trasporto in autoambulanza il 56enne colto stamane da un malore in mare. Intorno alle 10 l’uomo stava nuotando vicino alla riva, ma con il mare mosso.

Gli assistenti ai bagnanti in vigilanza alla torretta 16, zona piazza Trieste, lo hanno visto in difficoltà e già privo di sensi. Sono prontamente intervenuti tuffandosi e portandolo in salvo a riva. Pronto l'elicottero mentre nell'attesa l'uomo è stato protetto con degli ombrelloni.

L’uomo, Moise Marian, 55 anni, residente a Venezia, era in evidenti condizioni molto gravi e i medici si sono alternati per cercare di rianimarlo.

È stato infine trasferito in autoambulanza all'ospedale di Jesolo e poi a San Donà, ma è morto nel tragitto tra i due ospedali. Sul posto, 118 e polizia locale di Jesolo.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Strage di ragazzi a Godega: il luogo dell'incidente in cui sono morti i quattro giovani

Focaccia con filetti di tonno, cipolla rossa e olive

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi