Bimbo di Mestre sbatte la testa fuori dal rifugio, ricoverato all’ospedale di Belluno

L’incidente è avvenuto alle 14.30 vicino alla Baita Civetta, il Val di Zoldo, è stato soccorso da un medico

MESTRE. Bimbo di nove anni sbatte la testa, medicato e trasportato all’ospedale di Belluno. 

Attorno alle 14.30 di sabato 25 giugno, l'elicottero dell'Aiut Alpin Dolomites di Bolzano è stato inviato nei pressi di Baita Civetta, Val di Zoldo, dove un bambino di 9 anni di Mestre, era caduto fuori dal rifugio sbattendo la testa.

Assistito subito da un medico casualmente sul posto, il bambino è stato poi affidato alle cure dell'equipe medica e, una volta a bordo, è stato trasportato all'ospedale di Belluno.

Verso le 16.50, su segnalazione dell'assistenza alla Lavaredo Ultra Trail, una squadra del Soccorso alpino della Val Fiorentina ha raggiunto in fuoristrada un'escursionista, L.F., 67 anni, di Cavallino - Treporti, che aveva riportato un sospetto trauma alla caviglia sulle piste in zona Fedare.

La donna è stata quindi accompagnata al Passo Giau e si è allontanata con i propri mezzi.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Monza, il fiume Lambro non c'è più: le immagini dal drone dell'alveo prosciugato dalla siccità

Focaccia con filetti di tonno, cipolla rossa e olive

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi