Madera dell’Umana si laurea on-line in design del prodotto e della moda

Martedì sera l’ala-pivot orogranata riceverà il premio “Walter Bussolari” come una delle migliori Under 22 dell’ultimo campionato

Giorni febbrili per Sara Madera, ventiduenne ala-pivot livornese dell’Umana che domenica ha indossato la maglia della Nazionale a Cividale del Friuli contro la Spagna, oggi si è laureata on line in Design del Prodotto e della Moda all’Università Telematica Unimercatorum e martedì riceverà a Bologna il premio “Walter Bussolari”, arrivato alla seconda edizione e istituito dall’associazione sportiva dilettantistica Basket Giardini Margherita Bologna, patrocinato dal Fip, Lba e Lbf, riservato agli under 22 che si sono particolarmente messi in luce nella stagione sportiva 2021-2022.

Sara Madera è una delle due giocatrici “sopravvissute” alla rivoluzione estiva dell’Umana Venezia insieme a Francesca Pan. "Avrei voluto iscrivermi a Ingegneria, ma il basket assorbe quasi tutto il tempo di una giornata. Mi è sempre piaciuto disegnare, ho scelto il corso di laurea più consono alle mie idee. La nuova Umana? Siamo una squadra giovane, molto motivata, un roster molto competitivo".

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Crollo Marmolada, il punto del distacco ripreso dall'elicottero

Insalata di quinoa con ceci, fagiolini, cetrioli, more e noci con salsa al cocco e curry

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi