Jesolo, dalle acque del canale Revedoli emerge il cadavere di un uomo

Le indagini si concentrano su una persona scomparsa che potrebbe essere stata trascinata dalle correnti fino al Piave o essere giunta appositamente sul posto

JESOLO. Trovato un corpo senza vita nel canale Revedoli ai confini tra Jesolo ed Eraclea questa mattina intorno alle 8. 30.

Nel punto in cui in canale si innesta nel fiume Piave è affiorato il corpo che potrebbe essere stato immerso da poche ore.

Si tratta di un uomo di razza caucasica, con gli indumenti ancora addosso e non in stato di decomposizione.

Lo avrebbero segnalato alcuni diportisti. Sul posto i carabinieri della compagnia di San Donà con i vigili del fuoco e i necrofori. La salma non è

ancora stata ricomposta in attesa del nulla osta del magistrato.

Le indagini si concentrano su una persona scomparsa che potrebbe essere stata trascinata dalle correnti fino al Piave o essere giunta appositamente sul posto.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

La Tesla non si ferma e centra il manichino di un bambino: il test fa discutere

Focaccia con filetti di tonno, cipolla rossa e olive

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi