Marinaio precipita e muore a bordo di una nave in porto a Chioggia

Tragico incidente sul lavoro a bordo della Angelo B., una draga battente bandiera cipriota

CHIOGGIA. Un marinaio imbarcato sulla nave cipriota Angelo B ormeggiata in porto a Chioggia è morto nella notte tra martedì 1 e mercoledì 2 giugno per una caduta accidentale.

L’uomo, un marinaio ucraino di 42 anni giudicato “molto esperto” dai colleghi, è stato trovato verso le 2 di notte da un collega a terra privo di sensi che ha immediatamente dato l’allarme.

Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato di polizia. I sanitari del Suem non hanno potuto far altro che riscontrare il decesso.

Secondo il medico legale intervenuto sul posto la morte sarebbe dovuta ad un fatto accidentale.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

L'addio a Piero Angela, il ricordo del figlio Alberto: "È stato come vivere con Leonardo da Vinci"

Focaccia con filetti di tonno, cipolla rossa e olive

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi