Mestre, un’altra morte per overdose. La quarta in un mese

Il punto dove è stata trovata la salma a Mestre (foto Giampaolo Conte)

Si tratta di un cinquantenne trovato nel parcheggio abbandonato di via Dante, nei pressi del sottopasso ferroviario

MESTRE. Quarta overdose mortale in un mese. Giovedì intorno alle 14 è morto un 50enne in via Dante all’altezza del civico 121 a Mestre. È stato trovato agonizzante nel parcheggio abbandonato vicino al sottopasso della stazione ferroviaria. I primi a soccorrerlo sono stati gli agenti di una volante.

Quando sono arrivati i poliziotti l’uomo era ancora vivo. Il massaggio cardiaco che gli hanno praticato è stato inutile. Come inutili, purtroppo, sono state le cure dei Sanitari del Suem. Il medico ha quindi constato il decesso. Accanto al corpo è stata rinvenuta la siringa che poco prima l’uomo aveva usato per iniettarsi la sostanza stupefacente. Oltre alle quattro overdose mortali da metterne nel conto altre che non sono risultate fatali per l’arrivo tempestivo dei soccorsi.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Crollo Marmolada, il punto del distacco ripreso dall'elicottero

Insalata di quinoa con ceci, fagiolini, cetrioli, more e noci con salsa al cocco e curry

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi