Contenuto riservato agli abbonati

Neonata morta a Mestre: due ginecologi chiamati a giudizio

La piccola Cecilia era morta due giorni dopo la nascita, nel gennaio del 2017: inutile il cesareo d’urgenza al quale venne sottoposta la madre, una signora di 36 anni residente a Mestre, rimasta incinta dopo essersi sottoposta al complesso iter della fecondazione assistita

MESTRE. La piccola Cecilia era morta due giorni dopo la nascita, nel gennaio del 2017: inutile il cesareo d’urgenza al quale venne sottoposta la madre, una signora di 36 anni residente a Mestre, rimasta incinta dopo essersi sottoposta al complesso iter della fecondazione assistita. Una maternità tanto attesa, finita in tragedia: edema cerebrale e polmonite, le cause della morte della piccola.

Si

Video del giorno

Tennis, il gesto di stizza di Ymer dopo un punto perso: distrugge la telecamera con una pallata

Insalata di quinoa con ceci, fagiolini, cetrioli, more e noci con salsa al cocco e curry

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi