Contenuto riservato agli abbonati

Infarto in bici, 52enne di Noale rianimato da altri ciclisti

Il malore sulla presa 20 del Montello, nel Trevigiano. Lo sportivo grave in Unità coronarica, la prognosi è riservata

NOALEStava salendo lungo la presa numero 20 del Montello, nel Trevigiano, quando all’improvviso s’è sentito male. Ha gridato “Aiuto, aiuto” ed è caduto in bicicletta. Per fortuna, dietro di lui, c’era un gruppo di ciclisti che a turno si è alternato nel massaggio cardiaco finché non è arrivato l’elicottero del 118 con il medico che l’ha defibrillato e stabilizzato.

Ora il ciclista M.M.,

Video del giorno

Tennis, il gesto di stizza di Ymer dopo un punto perso: distrugge la telecamera con una pallata

Insalata di quinoa con ceci, fagiolini, cetrioli, more e noci con salsa al cocco e curry

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi