Tessera, il cervo ci riprova: si è tuffato nel canale Bazzera, ma viene salvato dai vigili del fuoco

L’animale è stato sedato e verrà probabilmente portato in montagna. E’ lo stesso esemplare che si era tuffato in via Pezzana

TESSERA. Niente da fare, il cervo che evidentemente non è solo di passaggio, ma nelle nostre aree verdi ha anche preso casa, venerdì sera ha dato di nuovo da fare ai vigili del fuoco di Mestre e alla polizia provinciale.

E’ stato ancora una volta messo in salvo, dopo essersi buttato nel canale scolmatore della Bazzera, a Tessera, come aveva fatto al mattino dello stesso giorno, solo che si era gettato nel canale Pezzana. Forse aveva caldo, e si è tuffato in acqua.  Evidentemente in difficoltà, è stato imbragato, sedato e riportato a riva.

Probabilmente verrà trasferito nelle aree pedemontane, da dove probabilmente era sceso.

Non passa giorno che la Polizia metropolitana non intervenga per salvare animali selvatici in difficoltà nelle nostre aree verdi o nei paesi.

Ma se un tempo il massimo era un cinghiale che passeggiava tra spiagge e pinete, da qualche anno anche da noi si incrociano quadrupedi che prima si incontravano solo nelle vicine montagne. Un mese fa, all’imbrunire, ne erano stati avvistati tre esemplari ma nella zona del Sandonatese.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Renzi imita Bossi alla Scuola della Lega a Milano: "Mi disse, hai fatto cose per il mio Nord"

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi