Contenuto riservato agli abbonati

Venezia, tutti in barca contro le grandi navi. Cavallino Treporti contro Duferco: «Vuol costruire nel punto più delicato»

I comitati: «La laguna è un ambiente fragile, no allo scavo del Vittorio Emanuele». Il Comune litoraneo promette battaglia contro il progetto di terminal nel canale del Lido: «Quelle sono acque lagunari»

VENEZIA. I No Grandi Navi e Ambiente Venezia annunciano una manifestazione per il 28 maggio alle Zattere e un esposto in Procura “perché la Laguna è diventata un porto diffuso”. Venerdì pomeriggio in Campo San Tomà le associazioni hanno spiegato i motivi della “barcheggiata” di sabato 30 aprile, partita dall’appuntamento alle 10 a San Trovaso con una quindicina di imbarcazioni a cui si sono aggiunta altre di semplici cittadini in barca.

Video del giorno

Tennis, il gesto di stizza di Ymer dopo un punto perso: distrugge la telecamera con una pallata

Insalata di quinoa con ceci, fagiolini, cetrioli, more e noci con salsa al cocco e curry

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi