Il coro Arcobaleno di Caorle canta in Vaticano davanti a Papa Francesco

Foto di gruppo del coro sullo sfondo del colonnato

CAORLE. Nel nono anniversario dall’elezione a Papa, il Santo Padre Francesco ha presieduto, sabato pomeriggio, l’udienza privata con i cori per bambini legati all’Antoniano svoltasi nell’aula Nervi. Tra questi c’era anche il Coro Arcobaleno di Caorle che aveva raggiunto la città di Roma già nel pomeriggio di venerdì.

Il coro Arcobaleno di Caorle in piazza San Pietro

Un impegno “solenne”, quello del coro che da decenni è punto di riferimento del bel canto a Caorle e in tutto il Nordest con iniziative culturali di spessore e solidali. Nei giorni terribili della prima fase della pandemia la formazione canora realizzò un brano che ha spopolato in Rete.

Il Coro Arcobaleno ha unito la propria voce a quella di altri 1.300 bambini di altri 50 cori provenienti da tutta Italia e dall’estero, appartenenti alla grande famiglia dell’Antoniano di Bologna e al mitico Piccolo Coro Mariele Ventre, sempre dell’Antoniano di Bologna. La comitiva, composta da una trentina di bambini e da una ventina tra genitori ed accompagnatori, oltre naturalmente all’insegnante del coro Maria Dal Rovere, ha vissuto una giornata indimenticabile.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Serie A, Dazn non funziona e i tifosi si sfogano sui social

Focaccia con filetti di tonno, cipolla rossa e olive

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi