Contenuto riservato agli abbonati

Caro carburante, ora tutti vogliono l’abbonamento annuale ai bus

L’ascesa dei prezzi di gasolio e benzina spinge soprattutto i pendolari a riprogrammare il viaggio casa-lavoro: Atvo +5% di richieste in pochi giorni

VENEZIA. Il caro-carburante spinge sempre più lavoratori a lasciare a casa l’auto e a preferire il trasporto pubblico? Dati ufficiali non ce ne sono ma la sensazione, o meglio la speranza, nel trasporto pubblico c’è.

Trenitalia conferma che negli ultimi giorni si è assistito ad un aumento dei viaggiatori sui treni regionali (ma non vengono forniti dati e percentuali di aumento, perché serve un periodo più lungo per le verifiche) e nel frattempo aumentano le richieste di informazioni sugli abbonamenti con i mezzi pubblici.

Che

Video del giorno

Crollo Marmolada, il punto del distacco ripreso dall'elicottero

Insalata di quinoa con ceci, fagiolini, cetrioli, more e noci con salsa al cocco e curry

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi