Giorgia si è spenta a 25 anni, fatale una grave insufficienza respiratoria

Noale in lutto per la famiglia Ghedin: il dolore di mamma Patrizia e papà Gianni. Martedì l’ultimo saluto

NOALE. Si è spenta a soli 25 anni Giorgia Carchesio Ghedin. Una vita, la sua, segnata irreversibilmente dalla grave sofferenza fetale subìta al momento del parto. Mamma Patrizia e papà Gianni, molto conosciuti per l’attività di concessionaria, autofficina meccanica e soccorso stradale della famiglia Ghedin, presente nell’area industriale, le sono sempre stati vicini, aiutandola in tutte le incombenze quotidiane.

Giorgia era stata ricoverata una settimana fa all’ospedale di Camposampiero per una grave insufficienza respiratoria e giovedì il suo cuore ha cessato di battere

Frequentava il centro diurno Cerid Domino di via Pozzuoli a Spinea, dove era seguita dagli operatori socio sanitari e dagli educatori, che i genitori hanno voluto ringraziare per essere stata vicina, con i loro operatori, alla figlia. I funerali saranno celebrati martedì alle 15.30 nella chiesa di Noale, con la presenza massima di 150 persone, come da disposizione della Diocesi.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Treviso, il sindaco Conte premia il ragazzo che ha salvato la bimba caduta dal secondo piano

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi