In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

L’incognita della Volkswagen nella trattativa Speedline

La casa tedesca avrebbe chiesto a Ronal di ricorrere ad aziende diverse da Tabina per avere assicurata la fornitura. I sindacati: «Noi rispettiamo gli impegni assunti»

Alessandro Ragazzo
1 minuto di lettura
I commenti dei lettori