Trenta chili di droga in casa: arrestato un 48enne di Chioggia

I finanzieri di Vicenza con parte della droga sequestrata

In carcere Duilio Santinato, incensurato. Per la Finanza era coinvolto in un’attività di approvvigionamento di stupefacente dall’estero per le piazze di Vicenza e Venezia

CHIOGGIA. In casa aveva 30 chili di droga equamente divisi tra marijuana e hashish: la Guardia di Finanza di Vicenza ha arrestato il chioggiotto Duilio Santinato, 48 anni, un insospettabile, come lo hanno definito gli stessi inquirenti. Ora si trova in carcere a Venezia: il gip ha confermato la custodia cautelare dopo l’interrogatorio di convalida. L’arresto fa seguito a quello, avvenuto a Vicenza, del serbo Dejan Stevanovic, classe 1976. I finanzieri sono convinti di aver così messo fine a un’attività di approvvigionamento di stupefacenti di provenienza estera, attraverso tir adibiti al trasporto merci in ambito europeo, e quindi di spaccio principalmente sulla piazza vicentina oltre che veneziana. Ai 30 chili di droga sequestrati a casa di Santinato, infatti, vanno aggiunti i 15 trovati nell’appartamento del serbo.

Le attività di osservazione nei pressi dell’abitazione vicentina hanno consentito di appurare che il garage veniva utilizzato da Stevanovic per occultare significativi quantitativi di sostanze stupefacenti che, in un secondo momento, venivano distribuite ai pusher di zona che, a loro volta, rivendevano al dettaglio alla platea di consumatori a Vicenza, ma anche nel Veneziano. Ulteriori attività di osservazione e pedinamento consentivano di individuare un ulteriore appartamento a Chioggia dove Santinato, collegato ad una ditta di trasporti, procedeva ad occultare ulteriori ingenti quantitativi di marijuana e hashish della medesima provenienza di quelli scovati a Vicenza.

Le evidenze acquisite hanno portato quindi i finanzieri a far scattare, sotto il coordinamento della Procura berica e anche grazie al fiuto infallibile del cane antidroga Ray, le perquisizioni nei due appartamenti. Le operazioni si sono concluse con il rinvenimento di 45 kg circa di hashish e marijuana: in particolare nell’abitazione a Vicenza venivano sottoposti a sequestro 14,5 kg. di marijuana ed 1,5 kg di hashish, mentre nell’abitazione chioggiotta venivano rinvenuti e sequestrati 20 kg di hashish e 9 kg di marijuana. Santinato e Stevanovic sono stati arrestati in flagranza con l’accusa di detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti e successivamente portati in carcere. —

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Tennis, il gesto di stizza di Ymer dopo un punto perso: distrugge la telecamera con una pallata

Insalata di quinoa con ceci, fagiolini, cetrioli, more e noci con salsa al cocco e curry

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi