Contenuto riservato agli abbonati

Veneziano e internazionale: ecco l’albergo che celebra l’arte

The Venice Venice Hotel a Ca’ da Mosto: venti camere, bar in fibra di carbonio e cucina a vista. Il portego a piano terra diventa spazio dedicato al life-style

VENEZIA. Così veneziano, così internazionale, con i mattoni a vista, le decorazioni marmoree, la polifora a loggiato del piano nobile, ma con piglio contemporaneo. L’ospitalità, la vocazione artistica, gli otto secoli di storia abitano in egual misura i quattro piani del Venice Venice Hotel, a Cannaregio, trentesimo albergo sul Canal Grande, fortissimamente voluto da Alessandro Gallo (fondatore del brand Golden Goose) che, insieme alla moglie Francesca, con un investimento di venti milioni di euro, ha rimesso in piedi il traballante Ca’ da Mosto riportandolo alle origini.

Video del giorno

Giro d'Italia 2022 a Treviso. Ecco dove arriverà lo sprint e il toto tappa

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi