Contenuto riservato agli abbonati

San Donà, adozione del cuore, cagnolina disabile cerca casa

I proprietari la volevano sopprimere, ma il veterinario non ha voluto. Appello per darle un tetto

SAN DONA’. Appello alle famiglie del basso Piave per accogliere la cagnolina Giada. I suoi padroni la volevano sopprimere perchè la simpatica cagnolina non può più correre e saltellare a causa di un incidente stradale che le ha provocato danni irreparabili agli arti inferiori. A suo modo è diventata "una disabile", zoppicante e quasi immobile ma con il bisogno di non essere lasciata sola e abbandonata al suo destino.

Così

Video del giorno

Rugby, la meta che genera sospetti: il giocatore aspetta due minuti per schiacciare la palla

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi