Cadavere affiora dalle acque del Lido: è un uomo di 32 anni

Il corpo è stato notato da alcuni passanti che hanno provveduto ad avvertire la Polizia e i Vigili del Fuoco

VENEZIA Un cadavere è affiorato stamane nelle acque della laguna antistanti il Lido di Venezia.

Il corpo è stato notato da alcuni passanti che hanno provveduto ad avvertire la Polizia e i Vigili del Fuoco. 

La vittima è un uomo di 32 anni, residente a Marghera. Si chiamava Nicola Lazzaro.

Sul corpo nessun segno di violenza, le indagini della polizia cercheranno di dare una spiegazione a questo dramma. 

Il cadavere, appartenente ad un giovane uomo, è stato notato sotto un ponte tra via Rovigno e via Cipro. I vigili del fuoco, intervenuti con il nucleo sommozzatori, il personale del distaccamento del Lido e un'autopompa lagunare della sede centrale, hanno recuperato il corpo, che è stato messo a disposizione dell'autorità giudiziaria.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Due sciacalli dorati avvistati in un vigneto ad Annone Veneto: il video

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi