Contenuto riservato agli abbonati

Scuole, pioggia di rinunce tra i supplenti in tutta la provincia. Mestre epicentro del caos

Chiamati a sostituire per pochi giorni i docenti non vaccinati, i dirigenti scolastici fanno fatica a coprire i vuoti di organico

VENEZIA. Docenti non vaccinati e carenza di supplenti, è caos nelle scuole. Continua la battaglia al Covid nel Veneziano, che in alcuni casi sta creando nuovi problemi ai dirigenti scolastici. Sugli 800 docenti sospesi in Veneto in quanto non ancora vaccinati, circa un centinaio riguardano il Veneziano.

«Nello specifico Mestre», dice Giuseppina Signoretto segretaria generale Cgil FLC Scuola di Venezia, «perché qui sono concentrati un maggior numero d’istituti.

Video del giorno

Due sciacalli dorati avvistati in un vigneto ad Annone Veneto: il video

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi