Traffico internazionale di migranti: blitz della Finanza a Fossalta di Piave

Sui cieli di Fossalta, l'elicottero delle fiamme gialle e un drone. I militari hanno fatto irruzione in un appartamento di via Italia dove hanno portato via almeno un uomo di origine straniera

FOSSALTA DI PIAVE. Blitz della finanza a Fossalta di Piave. Alle prime luci dell' alba i militari sono giunti nella cittadina con una decina di auto tra quello con le insegne e veicoli 'civetta'.

Sui cieli di Fossalta, l' elicottero delle fiamme gialle e un Drone. Hanno fatto irruzione in un appartamento di via Italia dove hanno portato via almeno un uomo di origine straniera.

Quanto avvenuto è collegato a un'operazione nata in Salento contro un'organizzazione dedita al traffico illecito di migranti.

E’ stata notificata un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 22 persone accusate di fare parte di un'associazione per delinquere finalizzata al favoreggiamento dall'immigrazione clandestina, aggravato dalla transnazionalità.

L'operazione è condotta dal Comando provinciale della Guardia di Finanza di Lecce e lo Scico di Roma, in collaborazione con la Polizia greca ed albanese, diretti dalla Procura di Lecce, con il coordinamento di Eurojust, Europol, S.C.I.P. e della Direzione Nazionale Antimafia e Antiterrorismo. 

"Le indagini, durate più di un anno, hanno consentito di acquisire un grave quadro indiziario in ordine all'esistenza di un'organizzazione criminosa unitaria operante in più territori, articolata in quattro cellule criminali composte da cittadini stranieri, in prevalenza siriani, volta al conseguimento di ingenti profitti derivanti dalla gestione dell'illecita attività di trasferimento di migranti, provenienti da varie parti del mondo, attraverso i territori della Turchia, della Grecia e dell'Albania verso le coste salentine e da qui verso altri paesi europei, loro destinazione finale", ha affermato il procuratore della Repubblica di Lecce, Leonardo Leone de Castris. 

L'operazione, denominata 'Astrolabio', è il frutto di una attività di indagine di respiro internazionale svolta grazie alla formazione, attraverso il coordinamento di Eurojust che ne ha promosso, coordinato e supportato le attività, di una Squadra Investigativa Comune (Sic) costituita a gennaio del 2021 tra la Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica di Lecce, la Procura Generale della Corte di Appello di Atene e la Procura Speciale Anticorruzione e Criminalità Organizzata di Tirana

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Ferretti Yacht 1000, ecco l'ammiraglia esposta al Salone Nautico di Venezia

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi