Contenuto riservato agli abbonati

Green pass per piega, lampade e sigarette. I parrucchieri veneziani: «Ok, ma occhio agli abusivi»

Una protesta di parrucchiere e parrucchieri a Venezia

I tabaccai contrari alla stretta: «Durante il lockdown eravamo considerati servizio essenziale e lo siamo ancora»

VENEZIACambiano le regole. Ancora. Da domani sarà Green pass obbligatorio anche per accedere ai saloni di acconciatura ed estetica, per andarsi a fare una piega piuttosto che tagliarsi i capelli o prenotare un massaggio. Un nuovo adempimento da rispettare per le aziende, che la categoria non considera un problema, anche se ne mette in evidenza luci ed ombre di attività che con la crisi e il Covid, hanno subito rallentamenti e stop&go.

Video del giorno

Due sciacalli dorati avvistati in un vigneto ad Annone Veneto: il video

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi