Contenuto riservato agli abbonati

Ex ospedale, il resort del Lido esiste solo sulla carta: ecco tutti gli ostacoli per l’avvio dei lavori

Il mancato passaggio del monoblocco dal Demanio a Cassa depositi e prestiti congela anche la variante urbanistica

LIDO. Cassa Depositi continua a puntare sul Lido, ma il progetto di ristrutturazione alberghiera dell’ex Ospedale al Mare per ora non va avanti.

Presentando a novembre il Piano Strategico 2022/2024 di Cassa Depositi, il nuovo amministratore delegato Dario Scannapieco ha illustrato tra gli altri l’intervento previsto sull’isola, sottolineando la necessità di una forte partnership con l’amministrazione locale per portarlo avanti. Ma sono passati ormai tre anni e mezzo dalla presentazione ufficiale del piano e la situazione dell’ex nosocomio è restato sostanzialmente la stessa, a parte gli interventi di bonifica e la sorveglianza di cui ora gode il complesso.

Il

Video del giorno

Due sciacalli dorati avvistati in un vigneto ad Annone Veneto: il video

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi