Contenuto riservato agli abbonati

Il finanziere Mevorach dietro al progetto delle case di lusso nell’area ex Canossiane

Il complesso è destinato ad essere trasformato in un lussuoso complesso residenziale: ristrutturazione approvata dalla giunta comunale – che ha respinto una prima richiesta di destinazione d’uso alberghiera - e ora al vaglio delle commissioni consiliari.

VENEZIA. Fa riferimento al finanziere veneziano Andrea Mevorach il grande progetto di ristrutturazione dell’ex complesso delle Canossiane alla Giudecca, destinato ad essere trasformato in un lussuoso complesso residenziale: ristrutturazione approvata dalla giunta comunale (che ha respinto una prima richiesta di destinazione d’uso alberghiera) e ora al vaglio delle commissioni consiliari.

Le visure camerali mostrano, infatti, che socio unico della Cloister Srl - la società che ha presentato al Comune il piano di intervento - è la Itafem Srl, che risulta di proprietà di Mevorach e, per una quota, della madre Anna Laura Geschmay, che la presiede.

Video del giorno

"Io, venuto al mondo mentre Falcone moriva. L'ostetrica fuggì via: era la zia dell'agente Schifani"

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi