«Un milione per l’archivio? Troppo» Opposizione all’attacco a Martellago

MARTELLAGO

Un milione per l’archivio di Martellago? Troppi per la minoranza, che ne ha parlato mercoledì nel consiglio comunale dove si è discusso del bilancio 2022. Al momento, ci si affida a depositi divisi qua e là, quando il Comune dovrebbe disporre di uno spazio per mettere in documenti. E su questo aspetto si è scatenato il confronto.


«Si tratta di una spesa troppo onerosa» spiega Alessio Boscolo (Unione Civica) che aveva presentato un emendamento al riguardo «per un’opera non necessaria e che si può posticipare. Non ci sono leggi al riguardo. Ci si può continuare ad affidare a un soggetto esterno, come si sta facendo ora, mantenendo la spesa di 7500 euro annui. Poniamo caso che gli spazi possano essere raddoppiati si arriverebbe a 15 mila. La stessa somma può essere investita altrove, tipo per la pista ciclabile per mettere in sicurezza l’accesso al Parco Laghetti di Maerne.

Si tratta di un punto nero che si trascina da sempre». Favorevoli con Boscolo anche Erika Fusaro e Monica Barbiero di Impegno Comune. Ma l’assessore al Bilancio Alberto Ferri difende la scelta di investire il denaro sull’archivio, che troverà posto in spazi esistenti da sistemare. «Non possiamo continuare a rimanere in questa situazione» replica «perché non abbiamo un luogo dove difendere l’identità di Martellago. La pista ciclabile è importante, non la sminuisco, ma l’archivio deve rientrare nella programmazione». —

A.Rag.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Due sciacalli dorati avvistati in un vigneto ad Annone Veneto: il video

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi