Caos per i tamponi a piazzale Giustinian, scattano le modifiche alla viabilità a Mestre

Ordinanza emessa venerdì sera dal comando della polizia locale. Chi deve fare i test può accedere solo da via Santa Chiara

MESTRE. Per arginare il caos in piazzale San Lorenzo Giustiniani dove la convivenza tra residenti e  centro per i test COVID-19 della Ulss 3 Serenissima si è fatta decisamente difficile, con i cittadini assediati dalle auto in coda,  è arrivata venerdì sera  un’ordinanza a tutela della viabilità del comando generale della Polizia locale.

Il provvedimento stabilisce che da domani,  sabato 15 gennaio, e fino al termine dello stato di emergenza, dalle ore 6.30 alle ore 18.30: l’accesso in via San Damiano per i veicoli provenienti da via Terraglio sia riservato esclusivamente ai residenti, agli alunni dell’Istituto “G. A. Farina” e relativi accompagnatori e per l’accesso agli esercizi commerciali;  l’accesso al centro per i test allestito dall’ULSS 3 in P.le San Lorenzo Giustiniani sia consentito solo da via Santa Chiara.

L’ordinanza non si applica ai veicoli in servizio di emergenza, ai veicoli di Polizia Stradale, ai veicoli adibiti alla pulizia delle strade e dei servizi essenziali.

I trasgressori del provvedimento sono passibili delle sanzioni previste dalla vigente normativa in materia.


 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Treviso, il sindaco Conte premia il ragazzo che ha salvato la bimba caduta dal secondo piano

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi