Il mondo dei motori in apprensione per le condizioni di Sandro Munari

Il Drago dei rally è grave in ospedale da mercoledì per una polmonite “ab ingestis”, dovuta a del cibo penetrato nell’apparato respiratorio 

È ricoverato da mercoledì in gravi condizioni Sandro Munari, il Drago dei rally degli anni Sessanta e Settanta. Lo ha annunciato nel gruppo Facebook dedicato all’equipaggio Munari-Mannucci la moglie Flavia, avvertendo i tifosi e gli amici delle conidzioni dell’ex rallista 81enne.

NO C’ENTRA IL COVID. Munari è ricoverato per una polmonite “ab ingestis”, dovuta cioè a del cibo penetrato nell’apparato respiratorio, e per un’infezione urinaria. È stata la stessa Flavia a smentire le voci che erano circolate nel pomeriggio che volevano Munari colpito dal Covid: «Sandro non ha e non ha mai avuto il Covid, è vaccinato con tre dosi come tutti noi. Come sempre nella sua vita, sta lottando come un leone", le sue parole.

L’AFFETTO DI TUTTI E DEL MONDO DEI MOTORI. Sulla famiglia Munari è arrivato subito l’affetto di Cavarzere e di tutto il rallismo italiano, che nel Drago ha il proprio faro: gli auguri sono arrivati dall’ex direttore sportivo Lancia Cesare Fiorio e da centinaia di appassionati. Anche Franco Cunico, tre volte campione italiano, ha offerto il suo sostegno alla famiglia: «Il Drago è il mio idolo, il mio mito, la mia ispirazione: prego per lui», ha scritto..

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Jesolo, lo spettacolo della spiaggia imbiancata dalla brina all'alba

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi