Contenuto riservato agli abbonati

Clima e prezzi, mazzata sull’agricoltura veneziana

Quaggio (Cia): gelate primaverili e siccità estiva, poi l’aumento anche del 100% del costo di materie prime e fertilizzanti

VENEZIA. Prima il cambiamento climatico, con le gelate primaverili e la siccità estiva. Poi, nel terzo trimestre dell’anno, il boom dei costi di produzione che hanno ristretto i margini di redditività, a causa del rincaro dell’energia, delle materie prime, dei mangimi e dei fertilizzanti o antiparassitari. Per quest’ultimi si parla di rincari anche del 100%.

Non è facile inquadrare l’annata agraria 2021 nel Veneziano e anche il 2022 si apre tra gli interrogativi.

A

Video del giorno

Rugby, la meta che genera sospetti: il giocatore aspetta due minuti per schiacciare la palla

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi