Contenuto riservato agli abbonati

Cantieri fantasma sui ponti in Riva Vena a Chioggia, lavori inesistenti da settecento giorni

L’area di cantiere al ponte Caneva lungo il canal Vena in centro storico a Chioggia

Gli interventi sui manufatti dovevano partire a dicembre 2019 ma è tutto fermo. Il sindaco Armelao promette: «Presto un incontro con il Provveditorato su questi lavori»

CHIOGGIA. Spallette in marmo staccate, intonaco caduto, corrimano divelti, puntelli e mattoni sgretolati. Lo stato dei ponti sul canal Vena è a dir poco pietoso. È così però da tempo, troppo tempo. Eppure il restauro e la manutenzione dei ponti storici sono già stati finanziati e cantierati più di due anni fa. A conferma di questo, il deposito con annesso bagno chimico in fondamenta Marangoni ed il recinto che delimita il cantiere ai piedi del ponte Caneva.

Video del giorno

Renzi imita Bossi alla Scuola della Lega a Milano: "Mi disse, hai fatto cose per il mio Nord"

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi