In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Nave cargo bloccata a Chioggia dalla Guardia costiera

Nell’imbarcazione battente bandiera panamense sono state trovate gravi irregolarità per la sicurezza della navigazione e formazione inadeguata dell’equipaggio.

1 minuto di lettura

Controlli della Guardia costiera sulla nave cargo

 

CHIOGGIA. Provvedimento di fermo a carico della nave general cargo Asim Berk di bandiera panamense e compagnia d’armamento turca. E’ la sesta imbarcazione, su 22 controllate, fermata per gravi irregolarità nel corso del 2021 dalla Guardia Costiera al porto commerciale di Chioggia.

Il provvedimento di fermo è stato adottato in quanto l’imbarcazione, sottoposta a un’ispezione approfondita, è risultata essere sotto lo standard richiesto dalle normative internazionali per la sicurezza della navigazione e prevenzione da inquinamenti marini, in particolare a causa di gravi carenze tecniche nelle dotazioni di bordo e di impreparazione nella gestione delle emergenze da parte dell’equipaggio.

Al momento l’unità risulta ancora ferma nel porto di Chioggia, in attesa che vengano ripristinati gli standard minimi per poter essere nuovamente autorizzata a navigare. L’imbarcazione dovrà essere preventivamente sottoposta ai controlli da parte degli ispettori delegati dalla bandiera panamense, responsabile del rilascio della certificazione di gestione della sicurezza, prima di poter nuovamente prendere il mare.

I commenti dei lettori