Contenuto riservato agli abbonati

Il nuovo Iperlando di Mestre sfida la concorrenza: apre le porte per l’Immacolata

Il nuovo colosso del food è pronto ad accogliere i clienti. Franceschi: (Confesercenti): «Spreco di suolo e più traffico»

MESTRE. In via Caravaggio, è un via vai di camion carichi della merce che andrà a riempire gli scaffali del nuovo Iperlando, la cui apertura è prevista l’8 dicembre, festa dell’Immacolata, data in cui, da sempre, gli acquisti natalizi prendono il volo. È questo il giorno scelto dal colosso del food che ha preso casa a ridosso dell’uscita Castellana della tangenziale, per dare il via alle danze, tra i sudori freddi dei “vicini” di casa troppo “vicini” per non dire attaccatissimi: Conad, ex Auchan, solo per citarne uno, ma anche Interspar, o la Coop Campo Grande, senza dimenticare la Lidl a due passi, considerata la più economica.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori

Video del giorno

Jesolo, lo spettacolo della spiaggia imbiancata dalla brina all'alba

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi